Istria

Come creata per nuove esperienze ed esplorazioni, ma anche per ripetere e riconfermare ciò che già si conosce – l'Istria è una penisola singolare ed eccezionale intorno alla quale il mare Adriatico si è inciso profondamente nella terra ferma. Fondendosi con la costa frastagliata, il mare e l'Istria creano un'incantevole oasi di pace e luogo ricco di tradizioni, esperienze autentiche e gastronomia allettante. Dovete sapere che l'Istria non offre soltanto il mare e spiagge soleggiate! L'Istria vi invita a incamminarvi su sentieri di esperienze nuove, attrattive e uniche!

Gli Histri, i primi noti abitanti della penisola, hanno lasciato una traccia della loro vita nel nome che l’Istria oggi porta. Un ricco terreno culturale è stato arato da numerosi popoli che hanno seminato le testimonianze della loro cultura nell’edilizia, nella pittura, nella gastronomia e nell’ architettura le quali si sono conservate fino ad oggi e rappressentano monumenti di livello mondiale. Nell’epoca romana in Istria venne introdotto un nuovo stile di vita, vengono attuate le prime urbanizzazioni, costruite strade e nascono le città come nuove forme di comunità. Durante la fioritura dell’Impero romano vennero costruiti alcuni monumenti tra i più noti di quell’epoca – l’Arena e il Tempio di Augusto, ambedue ubicati a Pola. Dopo la caduta dell’Impero romano, l’Istria cadde sotto il dominio dell’Impero bizantino, un periodo prospero per l’architettura sacrale. Il più bel monumento conservato di quell’epoca è la Basilica Eufrasiana a Parenzo. Dopo il dominio romano e bizantino, vi furono quello di Venezia, dell’Impero Austro-Ungarico, di Napoleone, del Regno d’Italia e dal 1990 il territorio della penisola istriana viene conteso tra la Slovenia e la Croazia.

Ogni parte dell’Istria vi offrirà una storia a sé e durante il vostro soggiorno, avrete l’impressione di passare continuamente tra mondi diversi. La vita in Istria è stata sempre strettamente legata al mare, tanti ci hanno viaggiato cercando rifugio e molti sono stati anche i pescatori. È difficile sottrarsi alla bellezza della penisola, molti sono stati conquistati e sedotti fino a rimanervi. Navigando lungo le azzurre insenature istriane, troverete pittoresche città mediterranee che innalzano la loro eredità millenaria, circondate da bellissime spiagge e numerose isolette. Trovate il vostro rifugio nel Aminess Sirena Campsite e lasciatevi portare nell’avventurosa scoperta della costa!

Se partite dal nord d’Istria, per primo arriverete a Umago, la città che mantiene fieramente la riputazione di centro sportivo istriano che ospita il torneo di tennis ATP Konzum Croatia Open, ma è anche un rinomato centro ciclistico. Continuando verso sud, la vostra fermata successiva è Cittanova, un’incantevole cittadina di pescatori dove il mare bagna le mura della città nelle quali sono profondamente incastonati i ricordi dei burrascosi tempi passati. Tornando nel presente e continuando il vostro viaggio, sentirete il richiamo dell’assordante suono delle campane della Basilica Eufrasiana di Parenzo che nasconde nel proprio grembo splendidi e pittoreschi mosaici. Sull’isola verde tra Cittanova e Parenzo è situato il Camping Lanterna che offre la visione di un pezzetto di Adriatico su ampi terreni a ridosso del mare, casette mobili adibite in stile istriano, un’esperienza di lussuoso campeggio con stile cosidetto glamping. In lontananza su una collina avvisterete Rovigno, città di viuzze strette, case alte di pietra e piccole piazze. Fate una tregua visitando il campanile della chiesa di Santa Eufemia e lasciatevi sedurre dalle isolette dell’arcipelago rovignese. Fermatevi anche a Pola che vi saluterà con la sua maestosa Arena, porgete un saluto all’inviolata natura delle isole di Brioni e avviatevi lungo la costa orientale fino ad Albona. Questa città, immersa nel verde della natura, custodisce la sua arte, la cultura e gli abitanti dentro le sue mura dalle quali accortamente guardare la perla istriana: Rabac, un’oasi di spiagge di ciottoli bianchi e limpido mare cristallino.

Se vorrete rinfrescarvi durante le calde giornate estive, avviatevi sui sentieri di leggende e storia nell’interno istriano, un mondo a parte dove potrete incontrare numerose tracce di civilizzazioni passate e stili di vita. Entusiasti della mitezza che l’Istria interna emana, colmatevi di quiete ma anche di energia in una natura pura e bellissima. Siate curiosi! Arrampicatevi fino alle cittadine medievali ubicate in cima ai colli, intrecciate da viuzze che seguono le linee delle mura e vi porteranno fino al centro della vita urbana – la piazza. Queste cittadine dominano i paesaggi e vi chiamano ad ascoltare la storia sui segreti dei loro trascorsi, ma anche a ospitarvi nelle eccellenti konobe istriane, agriturismi rurali, ottime cantine e a portarvi sulle strade dell’olio d’oliva. Dopo aver conosciuto e assaporato l’interno dell’Istria, vi ritornerete ancora e sempre a braccia aperte.

Se siete già stati in Istria, potrete essere testimoni delle storie e dei ricchi strati di storia, numerose tracce della vita passata e delle usanze unite al patrimonio moderno del presente. Vi siete sicuramente convinti che l’Istria sia un luogo che in un piccolo spazio riesce ad offrire la magia del riposo che potrete organizzarvi autonomamente, in base ai vostri desideri. L’Istria vi accoglierà sempre cordialmente, vi ospiterà e vi dara il meglio di sé!