Fiume

Fiume è una città turistica atipica che ha trovato il proprio posto sulla foce del fiume Rječina, città in cui sentirete sempre di essere i benvenuti e che vi porterà attraverso la sua storia e la sua cultura. Rilassatevi nei suoi parchi e passeggiate per conoscere i numerosi luoghi d’interesse di Fiume che vi lasceranno un suggestivo ricordo di questa città!

Fiume per la sua posizione è una perfetta base per andare a scoprire la ricca diversità che la circonda. La mattina potete prendervi un caffè sulla Riviera di Abbazia e fare una passeggiata lungo la Via dei Croati famosi, nel pomeriggio scappate dal trambusto cittadino e godetevi il suggestivo panorama sul Quarnero e sull’Istria dalla cima del Parco naturale Učka (Monte Maggiore). Dopo una giornata piena trascorrete la serata in uno dei numerosi ristoranti fiumani ricchi di specialità dell’area quarnerina.

Cominciate a conoscere la città dal Corso, zona pedonale di Fiume, l’arteria principale ma anche specchio della città dove potete sentire il ritmo tipico dei passi dei Fiumani e degli ospiti che noncuranti dell’ora rieccheggiano lungo la via. Fermatevi alla Torre civica sotto la quale si entrava nella città fortificata che ancora oggi domina il Corso. Continuate allo stesso ritmo e fermatevi sotto il Palazzo del Governatore situato su un’altura, un palazzo neorinascimentale che segue gli avvenimenti del Corso, ma anche di tutta la città.

La visita a Fiume include sempre anche la visita a Tersatto (Trsat). Tutti quelli che desiderano ricrearsi, possono visitare la parte alta della città salendo i 561 gradini della scalinata Petar Kružić. Noto come Castello di Tersatto, questo edificio di importanza storica vi regalerà una vista mozzafiato sul Quarnero mentre nel suo grembo ospita anche numerosi concerti, spettacoli teatrali, musei e gallerie d’arte. Tersatto è soprattutto centro spirituale – Santuario della Madonna di Tersatto, il più antico santuario mariano in Croazia, visitato nel 2003 dal Papa Giovanni Paolo II. In suo onore è stato eretto il monumento chiamato Santo padre , Pellegrino di Tersatto.

È difficile annoiarsi nella città che, come piace dire ai Fiumani, scorre. Fiume è in ogni stagione dell’anno ricca di avvenimenti tradizionali per i quali conviene visitarla trovando quello giusto per sé. D’inverno a fiume non fa mai freddo grazie alla quinta stagione che esiste solo qua e che ha creato un periodo dell’anno in cui tutti i valori sono spostati. Il Carnevale di Fiume è diventato un modus vivendi della gente di questa località. Infatti proprio questo carnevale si è trovato sulla lista dei 500 avvenimenti più importanti in Europa, e il modo migliore per viverlo è andarci personalmente e gustarlo con tutti i sensi.

Fiume vi offre la possibilità di conoscere la città in modi diversi – dalla tradizione storico-culturale alla natura variegata, mentre la quantità di contenuti interessanti vi spingerà a fondervi con il ritmo di vita fiumano.